logo-unione-consulting

in collaborazione con UniOne Consulting
Via Nomentana, 445 - 00162 Roma

 eMail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Tel: +39 06 94443883 | Fax: +39 06 94443881

La riforma del lavoro autonomo: la deduzione delle spese per la formazione dei professionisti

lavoratoriautoCon l'approvazione del DDL sulla riforma del lavoro autonomo, una sorta di Jobs act degli autonomi, il governo ha voluto offrire maggiori tutele al popolo delle partite iva e dei professionisti, in termini di garanzie per gli eventi di maternità, di malattia e congedo. Inoltre ha dato una spinta alla deduzione dei costi sostenuti per la formazione professionale prevendendo una maggiore deducibilità di tali spese sui redditi a partire dall'anno in corso, quindi con effetto sull'UNICO 2018.

Super-ammortamento: una grande chance per gli investimenti nei beni strumentali all’impresa

technology industry machine 235772La legge di Stabilità 2016 ha introdotto una possibilità per imprese e lavoratori autonomi molto interessante, che consente di usufruire di una maggiore deduzione dei costi di ammortamento sulla spesa di acquisto di alcuni beni strumentali nuovi comprati dal 15.10.2015 fino al 31.12.2016. L'acquisto può essere sia in proprietà che in leasing, riguarda bene nuovi e materiali, non rientrano pertanto i beni usati né quelli immateriali.

Per beni strumentali si intendono quei beni che vengono acquistati affinchè l'azienda possa produrre, dall' agevolazione sono esplicitamente esclusi:

- I fabbricati e le costruzioni
- Beni strumentali che hanno coefficienti di ammortamento inferiori al 6,50% annuo
- In generale i beni indicati all' Allegato 3 della Legge di stabilità 2016.

Riduzione delle aliquote IRAP con il D.L. 66 del 24 aprile 2014

irap2014Il Decreto n.66 del 24 aprile 2014 voluto da Renzi e pubblicato in Gazzetta Ufficiale prevede, oltre al famoso "bonus" di 80 euro a partire da maggio per i lavoratori dipendenti e assimilati, un importante sconto sull'IRAP per le imprese.

Dopo la riduzione del premio INAIL ecco arrivare un nuovo risparmio per le tasche degli imprenditori, che potranno quindi godere di un esborso inferiore d'imposta.

Le nuove aliquote saranno applicate a partire dal 2014 e varranno per tutte le imprese e i professionisti soggetti all'IRAP, vediamo quali saranno:

Deducibilità IMU sul reddito 2013 per imprese e professionisti

imuLa Legge di stabilità 2014 ha modificato il trattamento dell'IMU che fino ad oggi ai sensi del D.lgs.23/2011 è stato quello di indeducibilità ai fini delle imposte sui redditi e dell'imposta sulle attività produttive.

Infatti a decorrere dal periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2013 è prevista la possibilità di dedurre l'IMU pagata sugli immobili strumentali per il 30% (20% dal 2014).

L'immobile deve essere strumentale per destinazione o utilizzo, vale anche per i professionisti che possono dedurre dai loro redditi l'IMU pagata sugli immobili effettivamente utilizzati per fini professionali.

Torna l’IRPEF sugli immobili sfitti

IMMOBILEUno degli aspetti che i media non hanno sondato, e che in realtà si tratta dell'ennesima sorpresina per i contribuenti celata nelle maglie della Legge di Stabilità L.147/2013 art.1, riguarda il ritorno della tassazione ai fini IRPEF sugli immobili sfitti.

La legge stabilisce che gli immobili non locati situati nello stesso comune dell'abitazione principale concorrono a formare la base imponibile dell' IRPEF e delle relative addizionali nella misura del 50%.

Che significa? Praticamente è stata reintrodotta, e questa volta senza nuovi nomi come accade negli ultimi anni per altre imposte che hanno ricevuto più attenzione, la tassazione ai fini delle imposte sui redditi delle persone fisiche della rendita catastale di quegli immobili "tenuti a disposizione" nello stesso comune della prima casa.

Riforma dell’imposta di registro: le novità in atto dal 1 gennaio 2014

registroIl D.L. 104/2013 ha variato l'entità dell'imposta di registro sui trasferimenti immobiliari e modificato anche le imposte fisse sugli atti pubblici.

Nell'ambito di un decreto che mirava a proporre misure urgenti per la scuola, l'università e la ricerca, il legislatore ha inserito anche importanti novità che interessano i contribuenti, andando a modificare le accise di settori produttivi come quello dei prodotti alcoolici, ma anche riformando l'applicazione dell'imposta di registro.

Il decreto sancisce che:
- L'imposta di registro dovuta sul trasferimento di un'immobile adibito a prima casa passerà dal 3% attuale al 2% a partire dal 1 gennaio 2014, fatta eccezione per gli immobili di lusso (A1, A8 e A9 che rientrano nell'imposta al 9%)
- Per tutti gli altri trasferimenti immobiliari l'imposta di registro dovuta passerà dal 7% attuale al 9%.

Guide fiscali per le detrazioni sul risparmio energetico e il bonus mobili ed elettrodomestici

ecoL'Agenzia delle Entrate a Settembre 2013 ha pubblicato due utili guide rivolte ai contribuenti per capire come usufruire dei benefici fiscali derivanti dalle detrazioni sulle spese sostenute per migliorare il risparmio energetico delle abitazioni e per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici nell'ambito di una ristrutturazione.

In queste guide è possibile sapere chi è il destinatario di tali detrazioni fiscali, quanto è l'ammontare complessivo e il periodo in cui se ne può beneficiare, quali sono le spese che vi ricadono, come effettuare correttamente il pagamento delle spese per non incorrere in sanzioni in caso di accertamento, eventuali adempimenti da compiere e come avviene il rimborso.

Detrazioni fiscali per la ristrutturazione e il risparmio energetico: obbligo di conservazione dei documenti per 15 anni

conservaL'Agenzia delle Entrate, nella sua funzione di controllo della corretta compilazione della dichiarazione dei redditi e liquidazione d'imposta, ha facoltà di accertare i documenti fiscali che hanno generato delle detrazioni/deduzioni d'imposta, come da art. 36-ter DPR 600/73.

A fronte di formale domanda dell'Ufficio competente, il soggetto passivo d'imposta ha 30 giorni per poter esibire la documentazione richiesta.

E' molto importante quindi conservare i documenti che sono stati utilizzati per la compilazione della propria dichiarazione dei redditi.

Eco-Bonus, detrazioni recupero edilizio e risparmio energetico ora è legge

ristrutturaIl D.L 63/2013 varato dal Governo Letta è diventato legge, si tratta di importanti detrazioni fiscali previste per:

- lavori di ristrutturazione con detrazione del 50%
- lavori edili per migliorare il risparmio energetico con detrazione del 65%
- lavori per implementare le misure antisismiche con detrazione del 65%
- previsione di stabilizzazione di questi incentivi entro il 31 dicembre 2013.

Quindi si prorogano anche per tutto il 2013 gli incentivi che erano stati introdotti nel 2012 per i lavori di ristrutturazione edile, che prevedono un tetto massimo di spesa pari a 96.000 euro.

Niente ritenuta sulle ricevute di prestazioni occasionali che costituiscono rimborso spese

agenzia entrateCon la risoluzione 49/E del 2013 l'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un istituto di formazione che poneva la questione sull'applicabilità delle ritenute alla fonte nel caso di ricevute per prestazioni occasionali che costituiscono solo dei rimborsi per le spese sostenute.

Difatti i rimborsi spese non costituiscono reddito imponibile, ma solo un rimborso per spese come vitto, alloggio, viaggio e similari che vengono sostenute dal prestatore per la propria attività e riconosciute a fronte di un dettagliato rendiconto delle stesse (con ricevute e fatture che giustificano tali costi).

faq Area FAQ

Domande frequenti

Leggi le domande più frequenti

Entra

Condizioni di utilizzo

Leggi le condizioni di utilizzo

La mia filosofia

"Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo."

(Albert Einstein)

Seguici ovunque!

sito-compatibile

seguici-su-facebook

Contatti

Per qualsiasi domanda, chiarimento o dubbio manda una eMail a:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. consulta la cookie policy.